08 Giugno 2021
Porsche Carrera Cup Italia - Round 1 Misano
Il primo weekend di gare della Porsche Carrera Cup Italia 2021, giunta alla sua quindicesima edizione, vede iscritte ben 31 vetture.
Numeri importanti per questo campionato, così come per il team Ombra che al quarto anno di partecipazione schiera già 4 vetture, per altrettanti piloti. Al fianco di Leonardo Caglioni e Aldo Festante, già presenti all’interno del team la scorsa stagione, un gradito ritorno e una new entry: Stefano Gattuso e Dziugas Tovilavicius.
Il weekend inizia in anticipo con i test del giovedì, ma i veri valori in campo escono con le prove libere del venerdì che, come ormai consuetudine nelle ultime edizioni, qui a Misano sono in notturna, in preparazione di gara 1 in programma sabato sera alle 21:30.
Qualifiche che prevedono come sempre due sessioni, Q1 e Q2, ma con una piccola differenza: quest’anno saranno 12 e non più 10 i piloti  che potranno accedere alla Q2 per contendersi la pole position di gara 1.
Al termine delle qualifiche queste le posizioni dei piloti Ombra: P5 Aldo Festante, P10 Leonardo Caglioni, P12 Stefano Gattuso.
Gara 1 vede un ottimo Leonardo Caglioni chiudere in settima posizione, primo dei piloti Ombra, poco più indietro in decima posizione Stefano Gattuso e in diciottesima Dziugas Tovilavicius alla sua primissima esperienza di gara con queste vetture. Mentre Aldo Festante partito in quinta posizione è costretto al ritiro dopo un contatto di gara che ha danneggiato irrimediabilmente l’anteriore della sua Porsche 911.
Domenica mattina il via di gara 2 è alle 13:20, con i piloti Ombra schierati nelle stesse posizioni di arrivo di gara 1. Settimo Caglioni, decimo Gattuso , quattordicesimo Dziugas e con Aldo Festante a chiudere il gruppo di 31 vetture.
A conferma di quanto visto sabato durante gara 1 Leonardo Caglioni chiude sesto, migliorando ancora e ottenendo così la sua miglior prestazione in questo campionato.  Aldo Festante è invece protagonista di una grandiosa rimonta che lo porta a guadagnare 21 posizioni arrivando a chiudere in decima posizione. Per Stefano Gattuso e Dziugas Tovilavicius non è stata una gara da ricordare. Il primo è stato penalizzato da un drive through che in gare corte come quelle della Carrera Cup Italia (28 minuti + un giro) mettono chiunque fuori gioco infatti Stefano chiuderà poi in ventiquattresima posizione. Dziugas è invece costretto al ritiro in seguito ai danni causati da un contatto con un altra vettura quando mancavano poco più di dieci minuti.


Prossimo appuntamento 1/4 luglio Autodromo del Mugello.